Rumore di passi nei giardini imperiali.

E' l'ultimo libro pubblicato da Alberto Liguoro
Genere: Fantascienza

"..in un tempo indefinito e in luoghi indefiniti, in una nuova dimensione al di fuori del tempo e dello spazio, alcuni uomini e donne vivono una nuova Odissea."


sabato 30 marzo 2013

LA RAGIONE da VENDERE di FRANCO BATTIATO

Battiato ha ragione da vendere e mi meraviglio che nessuno l'ha mai detto prima: * UN PARLAMENTO (e non solo) DI TROIE (ma “aprire un casino” è un’altra cosa. Occorre molta più onestà intellettuale e senso morale, per questo, che non stare in Parlamento) * Mi levo tanto di cappello di fronte a quelle donne che fanno il mestiere più antico del Mondo, appunto come mestiere, per 1000 motivi che non possiamo qui esaminare; in Italia poi, in condizioni estreme, di illiceità, soggette a papponi e a retate. Non guadagnano somme da capogiro perché poi bisogna mettere in conto il prezzo sociale e familiare pagato, e quello pesantemente pagato agli sfruttatori. Quelle più anziane, meno avvenenti, poi hanno storie incredibili alle spalle, e poi ci sono le minorenni, le immigrate, le schiave. E' giusto che paghino le tasse (in modo proporzionale ovviamente), ma in diverse condizioni, di radicali cambiamenti, da non tralasciare e studiare presto per evitare tante sofferenze ed ingiustizie. Queste si chiamano PROSTITUTE, in una accezione più colorita e diretta: PUTTANE, al limite BAGASCE o BALDRACCHE (CORTIGIANE è un po’ ambiguo, potrebbe essere il trait d’union con l’altro capitolo) . Il capitolo delle TROIE è un altro capitolo, a se stante, come è efficacemente illustrato nell’articolo di Sabina Ambrogi su GOLEM. Esso si divide in tre parti, poi è anche questione di fisico, di testa, nonché di orecchio, come diceva Jannacci: Quelle a cosce GIA’ aperte; esse si definiscono ESCORT, vengono strapagate (occorre chi paga, ovviamente, ma ce ne sono in giro) ma non sanno fare altro. Tipico esempio D’ADDARIO (infatti c’è il detto “essere alla D’Addario”). Poi ci sono quelle PRONTE ad aprire le cosce; queste si chiamano ONOREVOLI, CONSIGLIERE, MINISTRI, paradossalmente prendono di più, ma costano meno al “cliente”, perché “clienti” finiscono con essere tutti gli Italiani (è un fenomeno tipicamente italiano, questo; l’unico popolo, per la sua tradizione masochista, pronto a pagare per essere fottuto anziché per fottere). Tipico esempio MINETTI (infatti c’è il detto “essere alla Minetti”). Infine ci sono le SANTE e BIGOTTE (che come si sa sono meglio delle MIGNOTTE). Esse si sparpagliano tra segretarie, fidanzate ecc. Lì è come nelle offerte speciali delle connessioni Internet, paghi quello che consumi e amen. Tipico esempio PASCALE (detto in voga: “quella sì che ci ha saputo fare”). Qualche politico italiano (ma è molto, molto raro) è in grado di gestire tutte e tre le tipologie. C’è da considerare un’appendice: il capitolo delle TROIE al MASCHILE, diciamo così, esso, al di là della qualificazione tecnica, è, in realtà, composto da persone di ambo i sessi che non si vendono fisicamente, ma idealmente; come, con la consueta arguzia, individuato da Feltri, e riportato nell’articolo. Qui troviamo dirottatori di voti, sostenitori di leggi, portatori di bandiere ecc. La definizione scientifica è gli SCILIPOTI (non c’è alcun detto qui, perché è il nome proprio che, ormai è diventato nome comune, e presto lo troveremo nei Devoto & Oli alla lettera “S”). Anche questi costano parecchio e c’è tutto un prezzario di comparazione con quelle del capitolo principale, che non è il caso qui di esaminare. MORALE (si fa per dire): ha pienamente ragione BATTIATO, ed è stata una pessima decisione quella del Governatore della Sicilia CROCETTA, di dargli il benservito; era un’eccellenza per la Sicilia e avrebbe potuto fare molto per essa. Il PARLAMENTO ITALIANO (ma non solo; ci sono Consigli Regionali, come si è visto, e indubbiamente altre Istituzioni) E’ PIENO (prima lo era ancora di più, e di più ancora lo sarebbe stato se non ci avessero messo un freno gli elettori) DI TROIE; anzi, in alcuni casi (come nell’articolo è fatta corretta annotazione) di GRAN TROIONI. Complimenti all'estensore e alla testata di cui sopra, per aver fatto emergere questa nostra FECCIA SPECIFICA, in Europa, a differenza dei GRANDI GIORNALI PALUDATI, generici e conformisti (anche il “femminismo” come strombazzato dai media, lo è), della nostra asfittica informazione.

Nessun commento:

Posta un commento